Mer. Set 27th, 2023
Realta virtuale immersiva di cosa parliamo

La realtà virtuale è una simulazione di un ambiente 3D generata da un computer. Grazie agli occhiali VR e ai visori per la Realtà Aumentata, l’utente può immergersi in questo mondo artificiale e sperimentare una sensazione di presenza nel nuovo ambiente.

Come funziona la realtà virtuale immersiva e di cosa parliamo quando leggiamo di questa tecnologia.

La realtà virtuale immersiva è una tecnologia che permette di immergersi completamente in un mondo artificiale. Questo mondo può essere generato da computer o può essere una registrazione di un ambiente reale.

La realtà virtuale immersiva offre agli utenti la possibilità di interagire con questo mondo artificiale in modo molto realistico. Questa tecnologia sta rapidamente guadagnando popolarità in molti settori, come il gaming, l’intrattenimento, la medicina e l’architettura.

Cos’è la realtà virtuale immersiva

La realtà virtuale immersiva (IVR) è una tecnologia che consente di immergersi in un ambiente artificiale e interagire con esso in modo naturale. IVR può essere utilizzata per diverse finalità, come la formazione, la simulazione, l’intrattenimento e la ricerca. I principali componenti di un sistema IVR sono i visori, i controller e le piattaforme di realtà virtuale.

Cosa vuol dire realtà virtuale immersiva

La realtà virtuale è una tecnologia che permette di creare ambienti artificiali in cui gli utenti possono interagire. La realtà virtuale immersiva, detta anche VR, offre agli utenti un’esperienza di realtà artificiale totalmente coinvolgente, grazie ad una visori che forniscono un campo visivo a 360° e ad altri dispositivi che permettono di interagire con l’ambiente circostante.

La VR è già da tempo utilizzata in ambito militare e scientifico, ma negli ultimi anni sta trovando sempre più applicazioni nel settore del gaming e dell’intrattenimento. Grazie alla diffusione di visori come Oculus Rift, HTC Vive e Playstation VR, infatti, la VR sta diventando sempre più accessibile al grande pubblico.

foto@ESA, CC BY-SA IGO 3.0, CC BY-SA 3.0 IGO, via Wikimedia Commons