Uomo stempiato? Tante soluzioni per apparire sexy!

taglio-a-spazzola-uomo

La “stempiatura” dell’uomo è spesso un segno dell’età che avanza. O, più semplicemente, è una caratteristica tipica di tante persone che si trovano a dover gestire una fronte molto alta a livello delle tempie. Ad ogni modo, nessuna paura. Se dovete fronteggiare questa forma di capelli uomo, sappiate che con qualche accortezza riuscirete a replicare con successo i tentativi positivi già portati a termine da tanti uomini dello spettacolo che hanno potuto utilizzare la propria stempiatura per rinnovare il proprio fascino.

Le alternative d’altronde non mancano di certo. C’è ad esempio chi preferisce puntare su una chioma piuttosto lunga, con i ciuffi disordinati che potranno poggiare sulla fronte conferendo una migliore impressione di stile. Altri invece decidono di procedere verso un taglio di capelli corti o rasati, mostrando dunque la propria stempiatura senza alcun problema.

In ogni caso, ricordate che l’obiettivo da noi consigliato è quello di utilizzare un hair look che preveda un ciuffo o una frangia, o comunque una lunghezza sufficiente da poter essere pettinata in avanti. In questo modo riuscirete a geistre tutte le parti che non desiderate mostrare a tutti: un piccolo trucco che vi permetterà di sentirvi sempre più sicuri con voi stessi e, dunque, con gli altri.

Con tale introduzione, le opportunità abbondano. Ad esempio, moltissime persone preferiscono un ciuffo lungo, che possa essere girato da un lato. Altre persone preferiscono invece farsi crescere la frangia, anche irregolare, da poter gestire a piacimento per coprire una parte della stempiatura.

Naturalmente, nulla vi vieta – anzi! – di giocare proprio sulla stempiatura, rendendola un elemento da rimarcare. Non sono poche le star che hanno sposato un taglio corto o cortissimo per poter sfoggiare serenamente la propria stempiatura: un elemento di maturità e di mascolinità che potrà essere uno dei segreti di fascino più infallibili per le prossime stagioni!

 

Come lisciare i capelli con prodotti naturali

capelli-lisci-lisciatura

Ottenere dei capelli liscissimi è il sogno di tutte le donne e per ottenere l’effetto desiderato molte di loro ricorrono alla piastra che usata in modo eccessivo tende a rovinare tutta quanta la capigliatura.

Quindi è arrivato il momento giusto per dire basta alla piastra per rendere i capelli lisci. Con i rimedi naturali che ora illustrerò qui di seguito, si potrà ammorbidire e rendere più liscio il capello senza stressarlo troppo.

La prima cosa fondamentale da prendere in considerazione è il lavaggio. E’ fondamentale scegliere uno shampoo e un balsamo lisciante giusto per il proprio tipo di capello. Dopo ogni shampoo è indispensabile utilizzare un balsamo lisciante da stendere su tutta quanta la chioma, applicandolo soprattutto sulle punte. Dopodichè lasciare agire il prodotto per almeno 5 minuti. Attenzione: mai mettere il balsamo alle radici..

jennifer-aniston_zoom

Al posto del balsamo è possibile optare anche per il latte di cocco. Lasciare agire il prodotto per 10 minuti al massimo e poi risciacquare il tutto con dell’acqua tiepida.

Per lisciare i capelli in modo naturale, un buon rimedio è anche l’olio di ricino. Già è proprio così…Con i capelli appena umidi applicare una buona quantità di olio di ricino su tutta quanta la lunghezza del capello compreso il cuoio capelluto.

Lasciare agire per 15 minuti e dopo il risciacquo si noteranno capelli più lucenti e più morbidi. Inoltre per proteggere i capelli dal calore del phon è possibile ricorrere agli oli vegetali, proteine e silicone. In questo modo la chioma manterrà un buon grado di idratazione.

piastra-capelli-lisci_N1

Attenzione all’impiego del phon e spazzola. A questo riguardo è di vitale importanza fonare i capelli a un grado di calore intermedio, stirandoli ciocca per ciocca con la spazzola.

Da non dimenticare l’alimentazione. Infatti per avere capelli sempre lisci e sani bisogna seguire un regime alimentare sano ed equilibrato.

via: www.capellistyle.it