I benefici del vino rosso

vino rosso

Sono moltissime le star che ritengono che il vino rosso sia un perfetto alleato per contrastare i segni dell’invecchiamento della pelle: prima tra tutte Madonna, che a quanto pare non riesce a farne proprio a meno.
Nel mondo della cosmesi femminile, sono tantissimi i prodotti e i trattamenti utilizzati a base di vino rosso per scopi anti-age.

Tuttavia bevendo un bicchiere di vino al giorno si riesce non solo a contrastare i segni del tempo, ma i benefici che si possono ottenere sono davvero innumerevoli:
Infatti numerose indagini cliniche hanno posto l’accento sull’azione protettiva del vino nei confronti del cuore e dei vasi sanguigni.

Ma i benefici del vino non finiscono qua. L’assunzione moderata di questa bevanda sembra avere un effetto alquanto benefico anche sulle ossa, contrastando in questo modo, l’osteoporosi tanto negli uomini quanto nelle donne. Basta un bicchiere al giorno per prevenire questa patologia ormai diffusa dappertutto.

Inoltre combattendo i radicali liberi permette di tenere sotto controllo anche la pressione arteriosa. Però erroneamente a quanto si pensava qualche anno fa, il resveratrolo (sostanza presente nel vino) non protegge dalle patologie tumorali.
A rivelarlo è proprio uno studio scientifico condotto da alcuni ricercatori della Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora, che hanno appurato come tale sostanza non abbia nessun effetto benefico sulle cellule tumorali.

Tuttavia sembra che il vino rosso abbia un effetto alquanto positivo sulla longevità della vita. Ma è opportuno non esagerare con le dosi: infatti bevendo una quantità eccessiva di questa bevanda, gli effetti positivi si annullano e iniziano a manifestarsi problematiche di concentrazione e di affaticamento.

Quindi il limite massimo giornaliero è di due bicchieri per l’uomo e un bicchiere per la donna preferibilmente durante i pasti principali.

La differenza tra i consumi consigliati nell’uomo e nella donna dipende in principal modo dalle caratteristiche biologiche del corpo femminile che consente di eliminare la metà di alcol rispetto a quello maschile.

via: www.24hlive.it