Settimane di gravidanza

Da quando lo spermatozoo del tuo compagno feconda il tuo ovulo inizia un viaggio magico che ti porta alla maternità.

Le prime quaranta settimane di questo viaggio, durante le quali tu e il tuo bambino siete ancora un tutt’ uno, le settimane di gravidanza, sono una parte così “intima” di questo viaggio, così particolare, fatta di tanti cambiamenti del tuo corpo, dapprima lenti e poi via via più tumultuosi, che difficilmente potrai dimenticarle, per tutto l’ arco della tua vita.

Come cambia il tuo corpo durante le settimane di gravidanza

Non pensare che la gravidanza da un punto di vista fisico sia solo l’ ingrossarsi della pancia. Il tuo corpo deve riuscire a far spazio al tuo bambino, ma deve anche riuscire a sostenerne il peso sempre crescente ed a fornirgli tutti quei nutrimenti, tutte quelle sostanze di cui ha bisogno per svilupparsi.

Il tuo corpo è quindi soggetto a mutamenti profondi, e per certi versi affascinanti. Anche la tua bellezza non solo non sarà ridotta dalla gravidanza ma, anzi, potrà uscirne come amplificata. La gravidanza può dare risalto alle bellezze del tuo corpo e nasconderne alcuni difetti.

1942010103653a

Già a partire dalle prime settimane di gravidanza le mammelle acquistano volume e si fanno più turgide ed i fianchi si allargano man mano che il bambino cresce dentro di te. Il torace diventa un po’ più grande e la pancia, a partire dal quarto / quinto mese di gravidanza sarà via via sempre un po’ più sporgente. Ovviamente essa sarà più visibile se sei magra e con curve poco pronunciate.

Quelli di cui abbiamo parlato sin qui sono cambiamenti esteriori, visibili, ma avvengono anche altri mutamenti interni, non visibili per gli altri, ma di cui tu ti accorgi in modo evidente: la respirazione, il funzionamento dell’ apparato digerente, del fegato, anche la struttura dello scheletro. E poi la tempesta ormonale che si scatena durante le settimane di gravidanza modifica anche i lineamenti del tuo viso, gli occhi, i capelli. Tutto si adatterà al nuovo stato, anche la postura, la camminata e le posizioni nel sonno.