Notizie

Lavorare online: i primi passi per muoversi nella jungla della rete

lavorare-online

Ultimamente si sente sempre più spesso parlare di siti internet che offrono facili guadagni e addirittura – vi sarà capitato anche a voi, le nostre caselle di posta elettronica si riempiono di messaggi spam riguardanti improbabili offerte di lavoro che spesso nascondono truffe e raggiri.

Dall’altro lato dobbiamo però constatare che l’economia legata ai contenuti multimediali, al marketing e al commercio online, ai servizi di informazione e intrattenimento e alle campagne pubblicitarie che viaggiano su internet, è in continua crescita. Il telelavoro (il lavoro a distanza) è ormai una realtà consolidata ed oggi sono molti i casi di chi ha trasferito il proprio ufficio in casa e riesce a guadagnare con internet…. condizione basilare? avere una buona connessione al world wide web, la rete estesa che mette in connessione datori di lavoro e professionisti in tutto il mondo.

L’aspetto più interessante ed innovativo del guadagno online è che si tratta di un universo in continua espansione. Partiamo con un dato di fatto: non c’è bisogno di trovare un’offerta di lavoro adeguata alle nostre esigenze ma possiamo creare un lavoro da zero, secondo i nostri interessi e le nostre capacità! Come?

Non c’è bisogno di avere da parte ingenti cifre, perché quello di cui avremo bisogno nella fase di start’up sono essenzialmente due cose: una buona idea e molto tempo da dedicargli. Ma ‘fare’ sul web può significare moltissime attività. Prendiamo così come esempio un’attività semplice e facilmente realizzabili da un navigatore che non abbia troppe conoscenze di html e dei vari linguaggi di programmazione che stanno dietro alla sviluppo della rete.

Fare un blog. Non ci dilungheremo sugli aspetti tecnico-realizzativi, ma quegli strumenti che vi insegnano come fare soldi online con il vostro blog. Una volta che avrete individuato il segmento di mercato dentro cui vi interessa agire (e qui dovrete essere bravi a capire, prima di partire, quanta concorrenza c’è e in che modo potete guadagnarvi la vostra nicchia di utenti/lettori) esistono infatti molti modi per guadagnare col vostro blog. Diversi siti quindi vi aiutano a muovervi in questo mondo.

Saper valutare che tipo di banner si adatta meglio alle nostre esigenze, quando è il momento di far partire programmi di affiliazione o quando inserire pubblicità testuale, non è cosa da tutti. Col passare del tempo poi il popolo del web si fa sempre più esigente e non ammette di frequentare blog, siti o servizi che “straripano” di pubblicità. Anche l’esperienza di navigazione deve essere funzionale e le pubblicità non devono essere troppo invadenti, ma arricchire con eleganza un sito.

Ben vengano dunque i reindirizzamenti ragionati e i link intelligenti, i consigli per gli acquisti targettizati e le migliori offerte selezionate ed evidenziate proprio per i lettori del vostro blog. Il guadagno online è un mondo che cresce insileme alla nascita di nuovi device e nuove tecnologie. Internet non è un mondo esclusivamente virtuale. Il mercato dei prodotti che vi si pubblicizzano è infatti direttamente collegato al mercato reale, alle esigenze dei consumatori e alle offerte delle aziende.

Guadagnare online è quindi possibile, a patto che vi affidiate a degli esperti del settore. In giro esistono molti siti che parlano delle possibilità di fare soldi in rete. Pochi però sono quelli che offrono un servizio di informazione di qualità, sulle ultime novità per incrementare il traffico del proprio sito e le ultime offerte delle aziende e dei partner commerciali.